Storia della cargo-bike: dalle origini ad oggi con Ad Bike Lab

Storia della cargo-bike: dalle origini ad oggi con Ad Bike Lab

L’impiego delle biciclette per il trasporto di persone e merci è iniziata molto tempo fa. Siamo alla fine del 1880 e con le prime biciclette che cominciavano a circolare, le persone capirono subito, che il trasporto di merci e bagagli con questo mezzo era particolarmente pratico.

Dalle bici ai primi modelli di cargo-bike il passo è stato breve.

All’inizio del 1920 nei Paesi Bassi, i cosiddetti “bakfietsen”, letteralmente “tricicli”, erano e sono molto popolari. L’allestimento di questo tipo di biciclette comprendeva una grande stiva, collocata nella parte anteriore del mezzo e venivano usate dai commercianti per consegnare latte, pane e altre merci in assenza dell’automobile.

Dieci anni dopo, il fenomeno si è diffuso in Scandinavia. A Copenaghen in Danimarca, corrieri in bicicletta chiamati ‘svajeres’ portavano nei carrelli diverse merci in tutta la città e presto, quasi ogni azienda comprò almeno una cargo-bike per commerciare i propri prodotti.

Cargo_bike_Danimarca

Allo stesso tempo in Inghilterra, le consegne venivano fatte da ‘butcher’s bike’, (le bici del macellaio!), una cargo-bike, che a dispetto del significato etimologico, era molto leggera; furono soprattutto i postini ad avere la più grande flotta di cycle truck.

Cargo_bike_postini

La tendenza inglese si diffuse negli USA, dove Schwinn nel 1939, produsse l’originale americana ‘cycle truck’. Il suo picco di popolarità si ebbe durante la seconda guerra mondiale, durante la quale la Schwinn cycle truck vendette più di 10,000 unità in un anno.

E da noi in Italia? Tra il 1920 e il 1960, gli artigiani e i lavoratori che non erano in grado di permettersi l’affitto o l’acquisto di un negozio o di un camion per svolgere le loro attività, utilizzavano la bicicletta, il triciclo o bici da carico, allestite ed attrezzate per le loro necessità. Le antenate italiane delle cargo-bike, sono state le attività principali e il simbolo dei nostri artigiani e uomini d’affari fino agli anni sessanta.

cargo_bike_food

Nel corso dei decenni la cargo-bike è stata utilizzata per il trasporto di ogni tipo di cose, dalle lettere, al pane e alla birra, dai giornali al gelato, dai bambini ai cani. Solo negli ultimi anni però, sono state sviluppate una nuova generazione di cargo-bikes e l’introduzione dei motori elettrici ha significato un cambiamento nel modo di pensare l’utilizzo di questi mezzi.

Le cargo-bike sono più veloci della auto nelle aree urbane, non sono soggette alle limitazioni della circolazione, sia in termini di orari che di accesso alle zone centrali, non richiedono al guidatore il possesso della patente di guida e soprattutto sono green.

Quest’affascinante storia ha ispirato noi di Ad Bike Lab a voler diffondere l’utilizzo delle cargo-bike anche a Napoli, partendo dalla tradizione, sviluppandone le potenzialità e proponendo servizi innovativi per le aziende locali.

Segui tutti i nostri aggiornamenti su: Facebook, Instagram e Twitter!

Come costruire il tuo Cicloprogetto in 5 facili step

Come costruire il tuo Cicloprogetto in 5 facili step

Il tuo brand in movimento su una cargobike! Ma che significa? Immagina di avere per un determinato periodo la possibilità di esporre e vendere le tue idee e i tuoi servizi su una bicicletta dotata di uno spazio espositivo e farla girare nelle zone più affollate della città, senza il bisogno di affittare un negozio in centro e di affrontare tutti i carichi che da questo ne deriverebbero.

Al contrario di un tradizionale negozio, quella che noi abbiamo chiamato Ciclovetrina itinerante, rappresenta oggi un modo totalmente innovativo di attirare l’attenzione del tuo pubblico, stupendolo e lasciando il segno, rivoluzionando il concetto classico di pubblicità e promozione.

Attualmente, un brand che non ha la capacità di stupire e di presentarsi con un’immagine fresca ed accattivante ha meno possibilità di mantenersi a lungo su un mercato diventato sempre più competitivo, anche online.

Da dove cominciare allora? Abbiamo pensato per voi di stilare un breve vademecum per costruire un Cicloprogetto efficace in 5 semplici step!

Hai davvero bisogno di una Ciclovetrina?

Iniziamo con il dire che una Ciclovetrina, è uno spazio commerciale in movimento molto versatile, che permette un adattamento ad infiniti moduli di idee. Una Ciclovetrina può essere utilizzata principalmente per vendere, per dare visibilità alla tua azienda, ma anche per ‘testare’ un prodotto e per conoscere il tuo pubblico!

Una vera e propria operazione di comunicazione innovativa molto più semplice da gestire grazie al team di professionisti di AdBike che affianca e aiuta l’azienda a costruire un Cicloprogetto ideale per tutte le esigenze…dall’idea alla strada!

La Location

Principalmente le ZtL della città, aree pedonali e a traffico limitato… grandi eventi e manifestazioni ed infine fiere e mercati. Luoghi e situazioni di grande passeggio e affluenza dove la Ciclovetrina sfilerà con il tuo brand, interagendo con il pubblico grazie all’aiuto di un cicloamico, che acquisirà tutti i dati relativi al gradimento, interessamento ed eventuale acquisto dei tuoi prodotti.

Cosa promuovere?

I tuoi prodotti o servizi, su questo non ci piove! Tuttavia per sfruttare al meglio questa esperienza possiamo consigliarti di puntare sui tuoi prodotti di punta o lanciarne uno nuovo per testare ed incuriosire il pubblico rispetto ad un prossimo lancio. Ma ci sono infinite possibilità che vanno dal crowdfunding alle campagne di foundrising se siete un’associazione in cerca di fondi. Perciò il nostro team potrà affiancarvi nell’impostazione della vostra campagna su ruote personalizzata.

Allestimento

L’immagine della tua azienda è tutto. Il tuo logo, i colori sociali, il tuo messaggio saranno adattati con gusto al modulo in movimento da un team di grafici e visual merchandiser che allestiranno sulla cargo una vera e propria vetrina.

Fatti notare

La caratteristica di una Ciclovetrina è il suo carattere temporaneo e di conseguenza la sua capacità di incuriosire, proporre un’esperienza diversa ai tuoi clienti, oltre all’acquisto. Arricchisci quest’opportunità proponendo una consulenza gratuita, ospitando un blogger o un esperto del tuo settore…

E non dimenticare di coinvolgere i tuoi clienti inviando una newsletter, magari invitandoli a raggiungere la cargo e proponendogli di taggarsi sui loro social network così che riceveranno un omaggio o uno sconto.

Allora cosa aspetti? Visto quanti vantaggi?

Contattaci, vieni a prendere un caffè da noi e insieme daremo un nuovo slancio alla tua attività!