“Intervistjella”, lo spirito e gli amuleti de ‘o Pazzariello invadono Napoli

“Intervistjella”, lo spirito e gli amuleti de ‘o Pazzariello invadono Napoli

Dal 15 al 30 giugno si è svolta a Napoli, nell’area pedonale del Vomero, “Intervistjella” la prima campagna anti- jella ispirata a ‘o pazzariello che, imbonitore e fiero personaggio del popolo, si aggirava nei vicoli per pubblicizzare un prodotto, tra canzoni, balli, satira e rime in dialetto.

Quali sono i simboli anti-jella più amati ancora oggi dai napoletani? A quali riti scaramantici si ricorre per scongiurare la sfortuna e attirare abbondanza durante la giornata lavorativa?

Queste alcune delle domande che sono state poste ai commercianti e ai passanti della zona seguite da un invito a scegliere uno tra i 4 amuleti più conosciuti di cui è decorato ‘o pazzariello: le corna, il ferro di cavallo, le forbici e il cornetto.

intervistjella_adbikelab_vomero
Un concorso a premi che ha coinvolto alcune centinaia di passanti e quattro attività commerciali di diversi settori:
 Qualcosa di tè il primo tea shop partenopeo, London Vomero abbigliamento streetwear riferimento di stile e tendenza, Riot Laundry Bar and clothes,
 Acunzo ristorante e pizzeria storica della città.

intervistjella_adbikelab_vomero1

Tutti coloro che hanno partecipato al gioco hanno vinto il 10% di sconto da spendere in uno dei quattro esercizi commerciali protagonisti della campagna.

Finalmente oggi vi sveliamo le affinità scaramantiche tra voi partecipanti e i nostri partner.

Per scoprire a quale commerciante è associato il tuo amuleto guarda il video e corri a riscuotere il tuo premio.

Hai tempo fino al 31 ottobre 2017.

ad bike lab promuove "intervistJella" a Napoli. Scaramanzia, c…

#intervistjella a Napoli.Scopri dove hai vinto il 10% di sconto per il tuo #shoppingfortunato, Acunzo, Acunzo 1964, London Vomero, Qualcosadite, il primo tea shop Partenopeo, Riot Laundry Bar, Switch Apparel.

Geplaatst door Ad Bike Lab op maandag 3 juli 2017

 

“Intervistjella, ad ognuno il suo amuleto” è stata un viaggio per scoprire quanto ancora la superstizione popolare sia radicata tra i commercianti e il popolo di Napoli. Un approccio antico come “o pazzariello” insieme ad un advertising moderno veicolato tra le strade del Vomero sulla nostra ciclovetrina itinerante: un vero e proprio bike-store, un negozietto su un triciclo a pedalata assistita con circa 2 m² espositivi che rispetta l’ambiente e non passa inosservato.

intervistjella_adbikelab_napoli

Questa iniziativa è stata sponsorizzata da Switch Apparel, azienda leader nella rappresentanza di abbigliamento che ringraziamo di cuore per il suo speciale supporto.